fbpx
Lo sapevate?

Le acque torbide fanno sviluppare occhi più grandi

Ricercatori dell’Ohio State University negli Stati Uniti hanno dimostrato come la torbidità dell’acqua può influenzare lo sviluppo dei giovani pesci ed in particolare negli Pseudocrenilabrus multicolor un ciclide originario del bacino del Congo.

Pseudocrenilabrus multicolor foto Wikipedia

Questa specie che ha suscitato molto interesse da un punto di vista evolutivo poiché occupa un’enorme diversità di nicchie ecologiche e per essere in grado di adattarsi ai cambiamenti del suo ambiente in tempi relativamente brevi.

L’esperimento consisteva nell’allevare la stessa specie in acque con diverse caratteristiche di torbidità dimostrando come, la variazione naturale della torbidità ambientale sia correlata alla variazione del sistema sensoriale visivo ed anche cerebrale di molti pesci, suggerendo che la torbidità può agire come un forte agente selettivo sui sistemi visivi ed nonché riproduttivi di una specie.

Gli individui più giovani sviluppano caratteristiche che permettono loro di avere strutture oculari più grandi in risposta alle acque torbide. Il fenomeno adattivo si sviluppa maggiormente nelle specie più giovani che hanno un’enorme plasticità adattiva  permettendo loro di alterare la loro fisiologia per affrontare condizioni ambientali “oscure” a differenza degli individui adulti che perdono o non possiedono la stessa plasticità.

La ricerca suggerisce anche una differenza nei modelli di sviluppo delle dimensioni del cervello tra i pesci giovani e quelli adulti. Gli scienziati si aspettavano di trovare una relazione in cui i pesci allevati in acque torbide avrebbero cervelli più grandi di quelli allevati in acque limpide, poiché, avendo occhi più grandi, il cervello tenderebbe ad adattarsi per elaborare queste informazioni visive.

Uno studio fatto per comprendere meglio la reazione delle specie quando un ecosistema è influenzato da fattori di stress ambientale, come l’erosione e l’inquinamento che portano le specie a tre sole opzioni: adattarsi, migrare in un altro luogo o scomparire.

Fonte: Journal  of Experimental Biology

Scopri di più da ≋≋≋ACQUARIOFILO.NET≋≋≋

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading