Laghetto – La dimora delle piante

image

L’inverno si fà sentire anche dalle mie parti in Puglia e per chi come me non ha ancora messo a dimora le piante del laghetto è giunta l’ora di farlo.
Ci occorre semplicemente un sottovaso da fiori, lapillo lavico ed acqua

image

L’operazione molto semplice da farsi, basta semplicemente “piantumare” nel lapillo le piante in un sottovaso ricoprendo le radici con acqua (da osmosi) prestando molta attenzione a non imergere la parte vegetativa.

image

image

Per le piante come la tipha, l’iris ed il papiro che sopportano molto bene il freddo non occorre fare nessun intervento. Nelle aree più fredde è comunque consigliato rimuoverle dall’acqua per proteggerle dalle gelate o con un apposito telo protettivo.

image

A questo punto il gioco è fatto, basta solo riporle in un luogo illuminato e al riparo dal freddo ed attendere al caldo l’arrivo della primavera.
Oppure ci si può cimentare allestendo un wabi kusa!?!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: