Channa bleheri

Channa bleheri è stato scoperto e classificato nei bacini del fiume Brahmaputra, negli stati dell’India nord-orientale di Assam e Arunachal Pradesh in aree pluviali con stagionalità piuttosto varia sia dal punto di vista climatico sia per le condizioni chimico-fisiche delle acque.

Area di diffusione di Channa bleheri

Le specie che si sono adattate a vivere in questi ambienti sono molto resistenti alle variazioni di temperatura, pH e alle condizioni di inquinamento dell’acqua.
Ciò non significa che possono vivere bene in acque putride ma che hanno un alta resistenza ai parametri chimici critici per le comuni specie ornamentali dei nostri acquari.

Channa bleheri

ALLEVAMENTO
Le condizioni di allevamento dei Channa bleheri che nella famiglia dei channidae è tra quelle ad avere la taglia più piccola (fino a 15cm circa) non sono limitanti. Possono vivere a temperature che variano dai 30 ai 15°C. A basse temperature le Channa in genere vanno in bruma: uno stato letargico tipico di queste specie nel quale rallentano il metabolismo in attesa dei periodi caldi. Consiglio comunque di tenerli con termoriscaldatore regolato a circa 17°C per evitare che i bruschi cali di temperatura possano divenire pericolosi.

Il pH degli ambienti in cui vivono è normalmente acido ma come in natura sono soggetti a variazioni abbastanza ampie. Fondo misto sabbia-ciottoli per evitare che scavino o sradichino le piante sono un’ottima soluzione che conferisce oltretutto un aspetto molto naturale alla vasca. Oltre alle piante, specie quelle galleggianti, gradiscono molto gli arredi legnosi e rocciosi a creare delle ampie barriere visive e territori.
Illuminazione non eccessiva ma tale da permettere alle piante di crescere.

L’acquario dedicato alla mia coppia di C. bleheri

Non occorre un filtraggio potente perché non amano molto le correnti.

I cambi parziali devono essere del 20-30% da settimanali a mensili a seconda se la stagione è invernale, dove si abbassano le attività vitali del pesce (possono restare tranquillamente a digiuno senza soffrire minimamente la fame) ed è dunque meglio non disturbarli. Nella stagione estiva è bene aumentare i cambi quando cioè una buona alimentazione aumenta decisamente l’attività in vasca.
Particolare attenzione va riposta nell’acquario che deve essere di buone dimensioni (almeno 100 litri per una coppia) e ben chiusa poiché queste specie di pesci sono abilissimi nei salti e sono incredibilmente bravi a fuggire dalle piccole fessure tra i vetri.


COMPORTAMENTO
Respirano aria dalla superficie dell’acqua, compiono numerose salite e discese per prendere boccate d’aria che permette loro di integrare la respirazione. Per questo motivo è essenziale che la vasca non
abbia un livello molto alto di acqua. Channa bleheri in particolare sono molto attivi e vivaci, relativamente poco aggressivi tra loro ma altrettanto territoriali.
La compatibilità di questa specie con i conspecifici è dettata dallo spazio a disposizione e dagli arredi presenti. In 200 litri si può iniziare con 6-8 esemplari sub-adulti della stessa taglia per poi separare le eventuali coppie.


ALIMENTAZIONE
Channa bleheri divora senza alcun timore tutto ciò che è commestibile; si avventa, salta e morde il cibo non appena è alla sua portata. Li alimento con Acheta domesticus allevati da me, piccoli pesci, cibo congelato e talvolta con mangime per pesci carnivori per variare un tantino la dieta. Ingoiano per intero il cibo
attenzione dunque che la preda non sia troppo grande per la sua bocca. Lombrichi e piccoli pezzi di cibo sono spesso mangiati direttamente dalle mani senza pericolo di morsi.

RIPRODUZIONE
La riproduzione della specie è molto simile a quella dei Betta. La stimolazione avviene spontaneamente quando le temperature salgono.
Il maschio avvolge e feconda le uova che la femmina depone.
Entrambi difendono le uova e la schiusa finché la prole che nuota costantemente attorno ad essi non diventano adulti e autonomi. Non è semplice riconoscere i maschi e le femmine lontano dai periodi riproduttivi dove nelle femmine sono evidenti le forme più rotonde del ventre per la presenza di uova

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: