Lo sapevate? – Perchè lo strano fenomeno tra le acque del Rio Negro e del Rio Solimões?

L’incontro delle acque dei due grandi fiumi del Brasile: Rio Negro (nella foto a destra) e Rio Solimões (nella foto a sinistra) è molto noto agli acquariofili.Si tratta di un fenomeno che si estende per chilometri e vede coinvolte enormi quantità d’acqua di entrambi i fiumi che proseguono il loro percorso, verso la formazione del grande Rio delle Amazzoni, senza mescolarsi insieme.

Perchè questo fenomeno?

Le acque di questi due importanti fiumi presentano delle enormi differenze nelle proprietà sia chimiche che fisiche dell’acqua ciò comporta il difficile rimescolamento tra loro provocando questo strano fenomeno che vede le due acque scorrere separatamente per alcuni chilometri.

Analizziamo bene il fenomeno:

  • Le acque del Rio Negro, che prende il nome proprio dal colore quasi scuro delle sue acque e che sono limpide perchè prive di sedimenti in sospensione. Le grandi quantità di materiale vegetale gli conferiscono la tipica colorazione colore scura. La temperatura media dell’acqua è di circa 27°C e l’enorme massa d’acqua scorre molto lentamente il pH è acido (3.5 – 4.0).
  • Le acque del Rio Solimões, a differenza del precedente contengono una grande quantità di sedimenti provenienti dalle Ande. L’acqua vista la provenienza montana è decisamente più fresca (22°C) e scorre molto più velocemente del Rio Negro. Il pH è più alto della precedente (5.0 – 6.0)

Tali differenze di composizione, portata, temperatura provocano una differenza di densità tra le due acque che al loro punto di incontro ne previene la miscelazione. Gli ostacoli che incontrano durante il cammino le rimescoleranno insieme.

Il contrasto di colore è così forte, in questa parte di fiume che può anche essere osservato dallo spazio. Dopo un lungo tratto l’acqua incontra ostacoli che agitano i due fiumi insieme.

Il sensazionale incontro delle acque dei due fiumi

L’acquariofilo è anche su Facebook, Twitter e Google+.
Condividi l’articolo o iscriviti alle news del Blog attraverso i tuoi social network preferiti oppure registrati alla newsletter del Blog per non perdere le news e gli aggiornamenti sul mondo dell’acquariofilia!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: