fbpx

Maggio 2023, la mia fishroom, i miei acquari

Una piccola panoramica sulle mie vasche e i pesci, in particolar modo le vasche presenti nella mia fishroom. Vasche tecniche, “sporche”, poco arredate e/o vasche temporanee che di solito nessun acquariofilo mostra!

Acquari che siamo abituati a nascondere perchรฉ non siano criticati sui social o perchรฉ non sono belle o da sistemare..fatto sta che tantissimi di noi ne posseggono tante e oltretutto contengono pesci che vivono benissimo e mostrano il meglio del loro carattere.

Ecco a voi dunque: Le mie vasche, i miei pesci!

Laghetto 2016 – 2023

Ebbene si! Sono esattamente trascorsi sette anni dalla costruzione del laghetto! Le carpe, inizialmente sei sono divenute tre. Dopo il primo anno di vita, trascorso insieme ai pesci rossi provenienti dai primi mini pond oggigiorno vivono da sole in 1800 litri, hanno raggiunto i 74cm di lunghezza, non essendo koi pregiate probabilmente hanno giร  ragiunto la taglia massima. Vedremo la crescita in autunno rispetto allo scorso anno.

Le mie tre koi di 7 anni

La struttura รจ rimasta sempre molto grezza e con il vecchio filtro autocostruito che funziona sempre diligentemente se non fosse che la pompa necessita di pulizia costante. Unico problema irrisolto sono le filamentose che abbondano quando le ninfee sono a riposo.

Al momento sono istallate anche due grandi vasche da 500 e 100 litri con Gambusia spp e un impianto idroponico per fragole, collegato al laghetto principale.

Vasconi gambusie la piccola a sx รจ una vasca con fioritura algale per l’allevamento di Daphnia sp.
Piccolo impianto idroponico con fragole

Si noti, purtroppo, lo sviluppo eccessivo primaverile delle filamentose che cesseranno d’esserci non appena avverrร  lo sviluppo delle ninfee. Il laghetto รจ alimentato con acqua piovana e non aggiungo sale per non compromettere la vita delle ninfee, un sacrificio estetico da sopportare per essere poi gratificati dalle fioriture estive.

ACQUARI

Iniziamo dalla fishroom dove la situazione รจ molto cambiata dagli ultimi post.

Channa gachua

Channa gachua bengal

L’acquario biotopo delle Tateurndina ocellicauda รจ divenuta la casa per i miei due Channa gachua che sembrano gradire molto l’ambiente. Non sono riuscito ancora a capire se, per una volta, posso essere stato fortunato a possedere una coppia ma, al momento, sembra che ad entrambi non dia fastidio stare insieme. Nessuna lotta per il territorio o altro.

Channa ornatipinnis

Channa ornatipinnis

I mie preferite le ornatipinnis! Dopo un lungo periodo di confronto con altri simili รจ  stato assodato  di essere entrambe femmine. Bellissime nelle dimensioni e dai colori spettacolari.

Da oltre un mese si sono riprese dalla bruma e sono giร  ben attive e vivaci. Quelle in mio possesso hanno quattro anni di vita e a differenza delle altre specie, dopo un lungo periodo di “riservatezza” hanno iniziato ad essere meno timide! Le alimento tranquillamente dalle mani.

Channa bleheri

Purtroppo questo pesce รจ rimasto da solo da molto tempo causa l’impossibilitร  di reperire altre simili e soprattutto di dimensioni adeguate. L’arrivo delle gachua รจ stato proprio un errore di invio o probabilmente una scarsa conoscenza del fornitore a riconoscere le diverse specie.

Channa bleheri

Channa andrao

Channa andrao

Un altro errore di invio di Channa bleheri hanno fatto arrivare nelle mie vasche alcune piccole Channa andrao. L’errore non รจ comunque stato sgradito ma hanno un tantino aggravato la situazione di spazio nelle vasche. Attualmente 2 esemplari di 7-8 cm vivono in una vasca da  arredare ma si comportano molto bene ed hanno un bellissimo aspetto

Tateurdina ocellicauda

Le piccole Tateurdina ocellicauda sono ormai tutte morte, la loro aspettativa di vita di 3-4 anni รจ stata ragginta insieme alle coinquiline Popondetta furcata (Pseudomugil furcatus),ย  specie che sono state protagosniste dell’acquario biotopo presentato al Biotope aquarium project di del anni fa.

Attualmente posseggo solo una giovane coppia, figlie di seconda generazione, in una vasca da riproduzione, sperando di poter proseguire con la stirpe che tanto mi ha dato durante il periodo pandemico.

Neocaridina

Neocaridina davidi red sakura

Le Neocaridina davidi red sakura restano sempre le piรน belle in mio possesso. La colonia mi รจ stata regalata anni fa (l’acquisto risale a circa 15 anni fa) รจ proviene da una famiglia F2 dalla genetica purissima e l’acquario รจ rimasto sempre lo stesso. L’unico cambiamento sono state le piante. E una “contaminazione” di Hyalella azteca.

Altri due vaschette da 30 litri sono dedicate a Neocaridina davidi blue una di selezione e l’altra con forme piรน wild che blue. Da un anno circa cerco di mantenere la linea genetica blue con l’inserimento di alcune femmine brown che stanno ridando alle blue dream una linea genetica molto soddisfacente.

Neocaridina davidi blue

Polipterus sp.

Quattro! Dopo gli attacchi ai Lucanusi da parte dei Pelvicachromis pulcher, sono stati spostati in una vasca da arredare. A breve saranno sistemati in una vasca perfetta per le loro esigenze.

CICLIDI NANI

Enigmatochromis lucanusi

Probabilmente questa specie รจ nuova solo a me in in questo periodo, Acquistata e persa per un errore di valutazione con la convivenza di piccoli Pelvicachromis pulcher diverso tempo fa, รจ ora la specie che piรน mi sta incuriosendo tra i ciclidi africani. Ritrovandola nella stock list non ho esitato ad acquistarne alcuni esemplari che al momento coabitano insieme ad alcuni piccoli Pseudomugil gertrudae. Non mancherร  occasione di descrivere la specie in futuro.

Pelvicachromis pulcher

Una coppia, precedentemente erano sei esemplari, purtroppo, il primo approccio con questa specie non รจ stato molto fortunato, la maturitร  sessuale infatti, li rende molto aggressivi (come tutti i ciclidi nani!) comportamento che ha provocato l’uccisione dei conspecifici e dei lucanusi. Una femmina รจ stata recuperata e la “conservo” in un altro acquario, non sia mai che la stressino troppo dato che รจ piutosto piccola gli altri pesci sono stati spostati.

Apistogramma macmasteri

Una popolazione nata nei miei acquari di giovani pesci molto belli. Alcuni di loro 2-3 femmine e un maschio sono stati spostati in altri acquari. La bellezza della specie contrasta con l’aggressivitร  con le specie che vivono sul fondo ma restano sempre specie consigliatissime in acquari sudamericani con scalari, discus, caracidi, puntius in genere.

MALAWI

Labidochromis caeruleus

Non ci sono parole per descrivere la bellezza della specie. Allevarli e dedicare una vasca solo a loro รจ un’esperienza che tutti dovrebbero fare soprattutto quando ci si vuole cimentare in esperienze con specie malawi con esigenze particolari.

Dimidiochromis compressiceps

Esemplari giovani che stanno crescendo in fretta. Mi sono stati donati da un amico e li alleverรณ in attesa di distribuirli o dedicare loro una bella vasca di dimensioni adeguate

Otopharynx tetrastigma

GLI ACQUARI

E dopo tutte le vasche “tecniche” presenti nella mia fishroom ecco alcune vasche come siamo abituati a guardarle!

RIO180 con Pterophyllum scalare “rio manacapuru” descritto su questo sito in un precedente articolo.

Aquatlantis 140 litri

ADA 18 LITRI

L’acquarietto contiene solo piante e Danio margaritatus

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: